A lezione di educazione finanziaria – 1 marzo 2016, presso la scuola di foppette

Standard

La tutela del risparmio è citata nella Costituzione, ma l’educazione finanziaria non è presente nella scuola in Italia. Eppure tutti abbiamo a che fare giornalmente con piccole e grandi scelte di natura finanziaria.

Qualche esempio? La decisione di acquistare casa piuttosto che prenderla in affitto; la scelta del tipo di mutuo o di utilizzare i nostri risparmi; la destinazione del TFR in un fondo pensione o la stipula di polizze rischio morte e invalidità; la verifica della solidità della banca in cui depositiamo i nostri risparmi.

Il protrarsi e l’acuirsi della crisi, nonché la disparità di ripartizione della ricchezza e le crescenti esigenze di reddito in un contesto di tassi bassi e di instabilità del sistema finanziario rendono fondamentale comprendere appieno questi meccanismi.

Di qui la serata, rivolta ai genitori naturalmente e anche agli insegnanti, in programma la sera del 1° marzo nell’aula magna di Foppette (ore 21). Tutor di serata sarà Daniele Delmonte, un genitore di tre bambini di Foppette che opera quale consulente finanziario per una società indipendente, senza legami con banche o assicurazioni.

1 marzo 2016, ore 21

Compiere scelte finanziarie consapevoli

Incontro a cura di Daniele Delmonte Scuola primaria Foppette, Aula Magna via Foppette 1

EducazioneFinanziaria

Annunci

I commenti sono chiusi.