Archivio mensile:settembre 2013

Incontro progetto DSA – Mercoledì 2 ottobre ore 18.00 presso la Scuola Massaua

Standard

Si terrà un incontro con la Dott.ssa DIMITA MARIA,

Presidente dell’Associazione “Il Laribinto”,

per presentare il “Progetto DSA”,

che porterà nelle nostre scuole un aiuto pomeridiano

per lo studio, rivolto agli studenti con DSA certificati

o in fase di certificazione.

Il progetto sarà a pagamento ma sono previsti

aiuti alle famiglie in difficoltà.

Un sostegno per i genitori separati in gravi difficoltà economiche

Standard

Regione Lombardia ha stanziato risorse aggiuntive per un milione di euro a favore dei genitori separati con figli minori e, in particolare, a coloro che vivono una situazione di fragilità e difficoltà economica e sociale. Si può presentare la domanda rivolgendosi ai consultori che aderiscono all’iniziativa.
Con la delibera n. 681 del 13 settembre 2013, Regione Lombardia ha stanziato risorse aggiuntive di 1 milione di euro per i genitori separati con figli minori.
Il provvedimento della Giunta regionale intende sostenere, con opportuni interventi, i genitori separati legalmente o in fase di separazione e con figli minori, al fine di tutelare il diritto del minore ad una crescita armonica e serena, di accompagnare i genitori nella ridefinizione del loro ruolo genitoriale nella fase di separazione e di sostenere, anche economicamente, il genitore separato legalmente da non più di tre anni, che a seguito della separazione si trova in una situazione di disagio economico, comprovato in base ai criteri di seguito indicati, definendo inoltre il ruolo dei soggetti pubblici e privati coinvolti.

I destinatari
Sono destinatari del contributo:
– Il genitore con uno o più figli minori, separato legalmente da non oltre tre anni, che si trova, in seguito alla separazione, in situazione di grave e comprovato disagio economico: possibilità di accedere al contributo economico
– le famiglie in fase di separazione, separate o divorziate, relativamente agli interventi di sostegno erogati nell’ambito delle attività consultoriali
Per richiedere il contributo, Il genitore del figlio minore deve trovarsi nella condizione di una Separazione legale ed effettiva da non più di tre anni; essere residente il Lombardia da almeno 5 anni; essere in una condizione di disagio dimostrato attraverso attestazione ISEE; avere sottoscritto un patto di corresponsabilità.

La domanda
La domanda di accesso al contributo deve essere presentata, nella Asl di residenza, presso il Consultorio pubblico, o privato accreditato e a contratto che ha manifestato presso la Asl competente l’adesione all’iniziativa.
Il sostegno economico massimo per l’anno 2013 ammonta a € 2.400 per persona. Tale importo verrà erogato attraverso un contributo mensile di € 400 per una durata massima di 6 mesi nell’anno 2013. Il contributo mensile verrà accreditato su carta di debito prepagata.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere ai consultori aderenti all’iniziativa o visitare il sito web:

http://www.famiglia.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Attivita&childpagename=DG_Famiglia%2FWrapperBandiLayout&cid=1213614112984&p=1213614112984&packedargs=menu-to-render%3D1213276891234&pagename
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.

Dal 22 ottobre: ATTIVO LO SPORTELLO PER GENITORI

Standard

Appuntamenti con il Dott. Corradi 

Si ricorda che i genitori chiedono l’appuntamento sempre tramite l’insegnante di classe (il coordinatore per la scuola secondaria). La richiesta viene quindi trasmessa alle responsabili del progetto di psicologia scolastica che fisseranno e comunicheranno la data dell’appuntamento ai genitori.

Il dott. Corradi riceve il martedì al mattino presso la scuola media di via Scrosati 4, e al pomeriggio presso la primaria in via Massaua 5.

Visita in mensa mercoledì 25 settembre

Standard

II turno

PASTA INTEGRALE BIOLOGICA POMODORO E BASILICO: rifiutata dalla maggior parte dei bambini, buona per quelli che l’hanno mangiata e per i genitori presenti in refettorio.

COTOLETTA DI LONZA ALLA MILANESE:  molto buona per i bambini, non assaggiata dai genitori perché esaurita a seguito delle richieste di bis.

FAGIOLINI ALL’OLIO: poco graditi ai bambini, buoni per gli adulti.

MELA: buona.

 

Forum “Giovani e Dipendenze: l’importanza della prevenzione” – giovedì 17 ottobre Palazzo Isimbardi

Standard

Si segnala l’incontro “Forum “Giovani e Dipendenze: l’importanza della prevenzione” che si terrà il giorno giovedì 17 ottobre prossimo alle ore 18.00 presso la Sala degli Affreschi a Palazzo Isimbardi, Corso Monforte 35 – Milano.
Si allegano locandine dell’evento.

Invito Convegno 17 ott Provncia Mi ( Rev 18 Sett)

lettera Forum Aidd 17 Ottobre 2013 soci e simpatizzanti

Pappa-Mi è anche mobile app

Standard

Cari genitori, buona ripresa a tutti!

Vi segnaliamo la nuova applicazione per smartphone di Pappa-Mi

 
Queste le principali funzionalità:
  • visualizzare il menù servito per ciascuna scuola, nel giorno corrente
  • visualizzare gli ingredienti per ogni piatto
  • permettere alle Commissioni mensa e ai Genitori di esprimere un giudizio sui singoli piatti, in base a un sistema di votazione innovativo
  • consultare i dati aggregati dei voti inseriti dalla comunità di utenti.
  • scrivere e consultare i messaggi e i commenti, consultare e le schede di ispezione e non conformità caricate tramite il sito web

Convocazione Consiglio di Istituto – giovedì 26 settembre 2013 ore 18.30

Standard

Si segnala la convocazione del Consiglio di Istituto per

giovedì 26 settembre prossimo alle ore 18.30 presso la sede di Via Scrosati, 4 Milano.

Si ricorda che la riunione è aperta a tutti i genitori della scuola che possono presenziare come uditori.

Viva lo zaino

Standard

Si segnala l’iniziativa in oggetto per raccogliere zaini e altro materiale scolastico IN BUONO STATO per i bambini e gli adolescenti rom iscritti in varie scuole di Milano e dintorni.
Lo scorso anno sono stati preparati zaini per varie decine di ragazzi, dalla prima elementare alla scuola superiore, rifornendoli anche di astucci, qualche quaderno e altro materiale (diario, riga e squadre, album da disegno….).
Tale iniziativa permette a questi ragazzi di arrivare a scuola “in ordine” fin dal primo giorno ed è certamente il primo di tanti passi di dignità e uguaglianza.
Chi avesse materiale può portarlo nelle sedi di raccolta indicate nel volantino che trovate allegato

Viva Lo Zaino